February 5, 2016

Domande frequenti

InsegnantiApprendistiFormatori

Informazioni Generali

REALTO è una piattaforma informatica sviluppata per gli Insegnanti, i Formatori in azienda e le Persone in Formazione della formazione professionale.

Se siete un Insegnante, un Formatore in azienda o rappresentate un’associazione professionale e siete interessati ad ottenere REALTO, contattateci all’indirizzo support@realto.ch.

REALTO è disponibile sia come applicazione web, sia come applicazione per dispositivo mobile. REALTO funziona su tutti i browser ed è ottimizzato per Google Chrome, Firefox e Safari. Per scaricare l’applicazione mobile (anch’essa gratuita) sui dispositivi iOS e Android potete accedere all’Apple Store e a Google Play.

Se disponete già di un accesso (altrimenti consultate prima la FAQ “Come posso ottenere un accesso REALTO?“), andate su REALTO.ch e inserite il vostro nome utente (indirizzo e-mail) con la relativa password. Per la disconnessione, potete utilizzare il menu principale della piattaforma menuLigne in alto a destra.

Dalla pagina di accesso www.realto.ch potete richiedere una nuova password.

La piattaforma REALTO è gratuita. Il suo sviluppo è finanziato dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI).

REALTO è attualmente disponibile in italiano, francese, tedesco e inglese.

La piattaforma REALTO è sovvenzionata dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI), dalla Leading House “DUAL-T – Tecnologie per la formazione professionale”. Si tratta di un progetto sviluppato grazie alla sinergia tra il Politecnico federale di Losanna (EPFL), l’Università di Friburgo (UNIFR) e l’Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) di Lugano.

L’Associazione Fioristi Svizzera, l’Associazione Stilisti Svizzera (creatori/creatrici di abbigliamento), l’Associazione Tecnici Elettronici-Multimediali, l’Associazione Svizzera Imprenditori Pittori e Gessatori, e diverse scuole di formazione professionale in Svizzera sono partner di REALTO.

Gli utenti registrati possono accedere ai propri dati, sulla base di specifiche regole d’accesso. L’accesso ad ogni dato inserito può essere in ogni momento limitato alle persone decise dall’utente. Tutti i dati utilizzati per i controlli di qualità o per la ricerca sono resi anonimi, in modo che la sfera privata degli utenti e la confidenzialità siano sempre rispettate. I dati sono salvati su dei server sicuri e dei backups sono eseguiti in modo sistematico.

I ricercatori DUAL-T conducono studi su diversi aspetti di REALTO, come ad esempio gli usi della Documentazione di apprendimento, i modi in cui è possibile documentare le pratiche professionali o le opportunità offerte dall’utilizzo di spazi online a supporto dell’apprendimento.

IMG_0960

  1. Mio Flusso: un flusso privato e personale .
  2. Documentazione dell’apprendimento
  3. Flusso principale (sezione che consente di visualizzare tutti i Flussi ai quali partecipiamo)
  4. Flusso (esempio di Flusso al quale si partecipa)
  5. Post (esempio)
  6. Pulsante per la visualizzazione delle Attività recenti
  7. Pulsante per la visualizzazione di Chi è online
  8. Scheda di sintesi del Profilo personale (immagine, nome, cognome, scuola e datore di lavoro)
  9. Numero di Notifiche ricevute
  10. Numero di Attività in corso di svolgimento all’interno del Flusso
  11. Menu principale della piattaforma
  12. Rinvio alle FAQ
  13. Contatto con l’Assistenza
  14. Spazio per Documenti importanti
  15. Attività (esempio)

Flussi

Solamente docenti e formatori in azienda possono creare dei flussi. Per creare un nuovo flusso, nella colonna di sinistra, cliccate sul simbolo plus che appare selezionando la sezione “Flusso principale”. Indicate in seguito un nome per il nuovo flusso (ad esempio il nome e l’anno scolastico della classe a cui è destinato) e confermate cliccando sul tastoIMG_0950

Per aggiungere altri utenti ai vostri flussi, cliccate sul simbolo della matita IMG_0948 che si trova accanto al nome del flusso. Un menu a tendina vi dà la possibilità  di selezionare gli utenti desiderati per la condivisione e, nel caso in cui selezioniate anche la casella contrassegnata dal simbolo del cappello chapeau, tali utenti acquisiscono i diritti d’insegnante su quel flusso (possono dunque archiviarlo, eliminarlo, invitare nuovi partecipanti, creare attività , ecc.).

Cliccate sul simbolo della matita IMG_0948 situato accanto al flusso in questione e cliccate di nuovo sul simbolo della matita IMG_0948 che appare accanto alla lista dei partecipanti; a quel punto, cliccate sulla close che appare accanto a ciascun nominativo per eliminare l’utente desiderato.

In REALTO sono presenti tre diversi tipi di flusso:

  • Il Mio flusso è uno spazio privato: solo il proprietario può vederne il contenuto.
  • Il Flusso principale è un contenitore che consente di visualizzare (nessuna modifica è possibile) tutti i flussi dei quali siete membri.
  • Ogni Flusso che si trova nel vostro Flusso principale è un “flusso di gruppo” creato da un Insegnante o da un formatore in azienda. I post che vi sono pubblicati possono essere visualizzati da tutti coloro che sono membri di quel flusso (e solamente da loro). La stessa cosa vale per le Attività, con la differenza che le vostre risposte possono essere visualizzate anche dagli altri membri del flusso solo nel caso in cui il creatore dell’attività abbia optato per questa scelta.

La Documentazione dell’apprendimento può essere unicamente visualizzata dai vostri formatori in azienda o dai docenti a cui decidete di dare accesso.

 

Sì, a condizione che non ne siate il creatore. Per lasciare un flusso, dopo aver cliccato sul simbolo della matita IMG_0949 che si trova alla sua destra, è sufficiente cliccare sul tasto “Abbandona flusso”. Il sistema vi lascia dunque 5 secondi di tempo (countdown) per eventualmente annullare l’operazione. Una volta abbandonato il flusso, non avrete più la possibilità di accedervi.

Sì, se ne siete il creatore. Questa operazione vi permette di liberare la sezione Flusso principaledai flussi che non sono attuali, senza che questi siano cancellati in maniera definitiva.

Questi flussi possono essere recuperati in ogni momento cliccando sul tasto recuperaIlFlusso che si trova nella sezione Flussi archiviati.

Post

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Ogni Post può essere composto dai seguenti elementi: titolo, testo scritto, tag, foto, file di altro tipo e eventuali descrizioni relative ai media allegati. Ai Post si possono inoltre apporre dei “Like” like o dei commenti, che vi restano associati

Dopo aver selezionato il flusso in cui si desidera aggiungere un contenuto potete creare un Post cliccando direttamente sul simbolo post. Potrete a questo punto inserire il messaggio desiderato unitamente ad eventuali altri documenti. Per allegare dei file al vostro Post, potete servirvi dei due seguenti pulsanti:

L’icona upload vi permette di accedere a tutte le risorse del dispositivo informatico che state utilizzando (PC, tablet, smartphone, …) o delle periferiche ad esso collegate (come ad esempio una fotocamera digitale o una chiavetta USB).

Tramite l’icona potete galerie, invece, accedere alla raccolta di tutti i file che avete già utilizzato sulla piattaforma: REALTO ne salva automaticamente una copia che potete riutilizzare.

Al vostro Post potete anche aggiungere un Tag (nell’area grigia sottostante) che vi permette di ritrovarlo più rapidamente in futuro.

Una volta terminata la creazione del post, potete pubblicarlo sul flusso selezionato cliccando sul tasto IMG_0946.

Sì, ma lo si può fare unicamente per i Post di cui si è l’autore. Per spostare un post o per crearne una sua copia all’interno di un altro flusso, bisogna cliccare sul menù di quel post menuPoint  e scegliere l’opzione desiderata tra “Spostare” e “Duplicare”. Sarà poi sufficiente fornire l’indicazione del flusso di destinazione (in cui si vuole che il post sia trasferito o duplicato) e confermare la propria azione.

Sì, attraverso il menu del post   è possibile stampare i post individualmente.

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Come Insegnanti o Formatori in azienda, avete la possibilità di nascondere i post delle vostre persone in formazione. Quando un post viene nascosto, non risulta più visibile nel flusso, ma è ancora accessibile al suo autore.

Gli utenti possono liberamente modificare ed eliminare i post se ne sono gli autori cliccando sul tasto menuPoint. Questa procedura è ugualmente valida per i Commenti. In questo caso, l’operazione di rimozione può essere realizzata cliccando la croce che appare a destra del commento.

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Attività

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Come Insegnante o Formatore in azienda, nei flussi di cui siete i proprietari, avete la possibilità di creare delle attività per le vostre PiF. Nel flusso che condividete con loro, cliccando sul tasto + Attività potrete scegliere tra diverse tipologie:

  • Attività di “Testo”: richiede una risposta scritta
  • Attività di “Annotazione di Immagini”: richiede un’annotazione d’immagini
  • Attività di “Documentazione dell’apprendimento”: richiede l’esecuzione di parti specifiche della documentazione dell’apprendimento

Una volta scelta la tipologia dell’attività, comparirà sullo schermo una schermata che vi permetterà di scegliere e aggiungere: un titolo, la descrizione ed eventuali immagini, nonché di indicare se “le risposte sono accettate dopo la scadenza” e se “le risposte sono visibili a tutti i membri del gruppo”. IMG_0944

Per completare l’attività sarà necessario:

  • Cliccare sul tasto di conferma IMG_0946
  • Inserire la scadenza cliccando sull’icona del calendario Symbol Calendar
  • Cliccare sull’icona “Play”   e successivamente su “Inizio” (che appare di conseguenza). play

Da questo punto in poi l’attività è attiva. La pagina si aggiornerà e visualizzerete i pulsanti.  IMG_0955

  • Con il tasto calendario potrete modificare la scadenza dell’attività
  • Con il pulsante “Pausa” potete mettere in pausa l’attività IMG_0940
  • Il contatore numerico vi indica quanti membri del flusso hanno già risposto all’attività. Il contatore è rosso IMG_0908 quando nessuna risposta è stata data, giallo quando solo alcune risposte sono pervenute IMG_0907 e verde non appena tutti hanno risposto IMG_0906.

Cliccando su accedete ad una pagina che vi consente di visualizzare i lavori realizzati. image1

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Con Realto avete la possibilità di usare le immagini sia nelle attività di testo sia in quelle di annotazione.

In particolare, l’annotazione d’immagini è didatticamente interessante poiché permettere di promuovere – ad esempio – attività di classificazione, attività di correzione individuale o di gruppo, nonché attività volte a sviluppare capacità di osservazione.

In un’ottica didattica, può risultare interessante l’utilizzo delle funzioni di attribuzione, e di revoca, dei diritti di visualizzazione delle modifiche apportate dagli altri apprendisti. Ad esempio, in fase di svolgimento dell’attività, si possono consentire le modifiche, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono consentite” e, nella fase successiva, si revocano i diritti di modifica del lavoro svolto (deselezionando la medesima casella) e si attiva invece la facoltà di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti del gruppo, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono visibili”. Un’altra possibilità, potrebbe essere quella di promuovere l’autocorrezione tramite il confronto tra pari: come prima, si lascia che gli apprendisti svolgano l’attività in modo individuale (senza la possibilità di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti al flusso) e, in una seconda fase, si seleziona l’opzione che rende possibile la visualizzazione delle modifiche proposte dagli altri, rendendo loro possibili le comparazioni.

Sì, ma solamente se si è l’autore dell’attività in questione. Cliccate sul menù dell’attività menuPoint, selezionare l’opzione “Duplica” e indicate il nome del flusso in cui si desidera creare la copia dell’attività.

No, le attività non possono essere spostate. Le attività di cui si è l’autore possono tuttavia essere duplicate in altro flusso e poi eventualmente cancellate dal flusso d’origine.

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Per assegnare una scadenza all’attività proposta, cliccate sull’icona calendario Symbol Calendar che viene visualizzata dopo aver confermato i dettagli dell’attività tramite il tasto IMG_0946. Tuttavia, è possibile selezionare l’opzione “Risposte accettate dopo la scadenza”, per consentire di inoltrare il proprio lavoro anche oltre la data fissata.

Sì. Dopo aver creato un’attività, potete selezionare tale opzione apponendo (o meno) un visto IMG_0945all’interno dell’apposita casella che si trova, nella parte bassa dell’area occupata dall’attività.

IMG_0944

Cliccando sull’icona menù menuPoint, è possibile selezionare l’opzione “Elimina” per eliminare l’attività: ricordate in questo caso di  confermare l’eliminazione cliccando sul tasto IMG_0946 che appare di conseguenza.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Commenti

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Gli utenti possono liberamente modificare ed eliminare i post se ne sono gli autori cliccando sul tasto menuPoint. Questa procedura è ugualmente valida per i Commenti. In questo caso, l’operazione di rimozione può essere realizzata cliccando la croce che appare a destra del commento.

Si, la funzione dei commenti è attiva anche nella “Documentazione dell’apprendimentoIMG_0954

Immagini e foto

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Con Realto avete la possibilità di usare le immagini sia nelle attività di testo sia in quelle di annotazione.

In particolare, l’annotazione d’immagini è didatticamente interessante poiché permettere di promuovere – ad esempio – attività di classificazione, attività di correzione individuale o di gruppo, nonché attività volte a sviluppare capacità di osservazione.

In un’ottica didattica, può risultare interessante l’utilizzo delle funzioni di attribuzione, e di revoca, dei diritti di visualizzazione delle modifiche apportate dagli altri apprendisti. Ad esempio, in fase di svolgimento dell’attività, si possono consentire le modifiche, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono consentite” e, nella fase successiva, si revocano i diritti di modifica del lavoro svolto (deselezionando la medesima casella) e si attiva invece la facoltà di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti del gruppo, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono visibili”. Un’altra possibilità, potrebbe essere quella di promuovere l’autocorrezione tramite il confronto tra pari: come prima, si lascia che gli apprendisti svolgano l’attività in modo individuale (senza la possibilità di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti al flusso) e, in una seconda fase, si seleziona l’opzione che rende possibile la visualizzazione delle modifiche proposte dagli altri, rendendo loro possibili le comparazioni.

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Documentazione dell'apprendimento

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Con le nuove ordinanze, in tutte le professioni, da parte delle persone in formazione, è richiesta la realizzazione di  una personale Documentazione dell’apprendimento (talora ancora chiamata “Libro di lavoro”). Attraverso la produzione della Documentazione , si mirano a promuovere, nella persona in formazione, delle pratiche di riflessione che valorizzano le esperienze realizzate sul posto di lavoro e arricchiscono gli apprendimenti ad esse relativi. La Documentazione dell’apprendimento permette ai Formatori in azienda di conservare una traccia degli apprendimenti e può inoltre costituire un supporto per le valutazioni, nonché facilitare la comunicazione tra Formatore in azienda e persona in formazione.

Sì, a condizione che stiate usando uno schermo di grandi dimensioni (non un tablet o uno smartphone). Nella finestra trovate n piccolo menu a tendina che vi consente di  di scegliere tra i  seguenti tipi di impaginazione (e di visualizzazione):

  • Immagini nella tabella
  • Immagini sul lato (destro)
  • Immagini sotto la tabella

La scelta eseguita si riflette automaticamente sull’impaginazione della versione stampata.

Sì, esistono due diverse procedure.

  • Cliccate sul menù  IMG_1004, che si trova in alto a destra e seleziona il comando “Stampa”. Questa azione fa apparire la Documentazione dell’apprendimento (DAP) in una nuova finestra, dalla quale, cliccando nuovamente su un tasto “Stampa” (dopo aver controllato, e eventualmente regolato, le impostazioni di stampa) è possibile avviare il processo.
  • Attraverso il menu principale della piattaforma menuPrincipal (in alto a destra), cliccate su “Stampare tutto”. REALTO vi offre la possibilità di selezionare l’opzione “Documentazione dell’apprendimento”. Cliccando su tale tasto e confermando in seguito la vostra decisione attraverso il tasto “Stampa”, verrà stampato tutto il contenuto di tutte le DAP presenti in piattaforma. vi apparirà un’anteprima .pdf del risultato di stampa. Cliccando su “Stampa” in questa nuova pagina  il processo avrà inizio.

Come Formatori in azienda avete la possibilità di seguire gli avanzamenti delle vostre PiF su tutto l’arco del loro apprendistato e aiutarli a migliorare la loro Documentazione. Dopo aver letto le Documentazioni, cliccate “Valuta” per lasciare dei feedback e poi “Validata” per confermare. Da quel momento, l’apprendista non può più apportarvi delle modifiche. Nel caso in cui la Documentazione necessiti ancora di essere modificata, potete selezionate la casella “Da migliorare”.

Si, la funzione dei commenti è attiva anche nella “Documentazione dell’apprendimentoIMG_0954

Funzioni generali

Potete effettuare delle modifiche cliccando sull’immagine del vostro profilo oppure selezionando  “Profilo” nel menu principale menuLigne. Potete personalizzare il vostro profilo in vari modi, ad esempio,  cambiando la lingua dell’interfaccia oppure aggiungendo un’immagine personale, delle informazioni su di voi o sulla vostra scuola o sull’azienda per cui lavorate.

 

Attualmente, potete ricevere un conto tramite l’ottenimento di un invito, da parte di un collega o da parte dell’équipe di Dual-T.

Sì, è possibile. Attraverso il menu principale della piattaforma  menuLigne  selezionate in menu delle notifiche e, in seguito, cliccate sul tasto delle relative impostazioni  param  che si trova in alto a destra. Potrete scegliere le tipologie di notifica che desiderate per ogni funzionalità principale di REALTO.

 

Cliccate sul tasto menu  menuLigne  in alto a destra e  poi su “Modifica Password”.

 

Sì­. Cliccate sul tasto menu  menuLigne e selezionate “Nascondi la barra laterale sinistra” e/o “Nascondi la barra laterale destra”. Per visualizzazione di nuove barre sarà necessario ripetere l’operazione cliccando di nuovo sul menu principale e poi su “Mostra la barra laterale sinistra” e/o “Mostra la barra laterale destra”.

 

 

Affinché riescano a produrre una Documentazione di qualità, gli apprendisti necessitano del supporto di figure professionali d’esperienza. Come formatori potete seguire gli avanzamenti dei vostri apprendisti su tutto l’arco della loro formazione e, in ogni momento, potete formulare loro delle osservazioni o porre delle domande nello spirito di aiutarli a migliorare la loro Documentazione e ad arricchire i loro apprendimenti. Nel momento in cui giudicate che una documentazione è da ritenersi soddisfacente, la validate e, a partire da quel momento, l’apprendista non potrà più apportarvi delle modifiche.

Selezionando il tasto che raffigura un gruppo di persone  groupe  (colonna di destra), potrete capire chi si trova online in quel momento: accanto al suo nome appare una casella verde.


 

Selezionando l’icona  flux, che si trova nella barra a destra, sarà possibile visualizzare una lista delle attività più recenti.

Cliccando sul simbolo interrogation che trovate nell’area in alto a destra della piattaforma, vi appare una finestra in cui introdurre il messaggio che desiderate trasmettere.

Certamente. Potrete sia inserirli come allegati a dei semplici Post, oppure metterli a disposizione delle vostre PiF, utilizzando l’apposito spazio che si trova nel pannello a destra 1 (disponibile in REALTO, per ciascun flusso specifico). Questo spazio vi consente l’aggiunta di file di qualunque tipo (di cui appare unicamente il link, 2; nel caso di immagini, appare l’anteprima 3).

I documenti inseriti rimangono in questo spazio privilegiato per tutto il tempo che lo desiderate e possono essere scaricati da tutti i membri del flusso.

Per inserire un documento all’interno di questo spazio, cliccate sul pulsante “Modifica” 4. Il pulsante  upload vi dà accesso a tutti documenti registrati sul dispositivo che state utilizzando e a quelli memorizzati sulle periferiche ad esso collegate. Il pulsante  galerie  vi dà invece accesso a tutti i file che avete già aggiunto almeno una volta su REALTO.

depotFileIT

 

Ogni browser dispone un suo correttore ortografico integrato:

  • Safari, sui dispositivi Apple – OS X, integra un correttore che potete attivare tramite il menu delle impostazioni del browser. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Firefox integra un correttore ortografico che funziona per i campi di testo superiori a una riga. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Google Chrome di base, non dispone di un correttore ortografico, ma mette a disposizione dell’utente un apposito plugin: lo potete installare a partire dalla pagina a cui si ha accesso cliccando qui.

Informazioni Generali

REALTO è una piattaforma informatica sviluppata per gli Insegnanti, i Formatori in azienda e le Persone in Formazione della formazione professionale.

Se siete un Insegnante, un Formatore in azienda o rappresentate un’associazione professionale e siete interessati ad ottenere REALTO, contattateci all’indirizzo support@realto.ch.

REALTO è disponibile sia come applicazione web, sia come applicazione per dispositivo mobile. REALTO funziona su tutti i browser ed è ottimizzato per Google Chrome, Firefox e Safari. Per scaricare l’applicazione mobile (anch’essa gratuita) sui dispositivi iOS e Android potete accedere all’Apple Store e a Google Play.

Se disponete già di un accesso (altrimenti consultate prima la FAQ “Come posso ottenere un accesso REALTO?“), andate su REALTO.ch e inserite il vostro nome utente (indirizzo e-mail) con la relativa password. Per la disconnessione, potete utilizzare il menu principale della piattaforma menuLigne in alto a destra.

Dalla pagina di accesso www.realto.ch potete richiedere una nuova password.

La piattaforma REALTO è gratuita. Il suo sviluppo è finanziato dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI).

REALTO è attualmente disponibile in italiano, francese, tedesco e inglese.

La piattaforma REALTO è sovvenzionata dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI), dalla Leading House “DUAL-T – Tecnologie per la formazione professionale”. Si tratta di un progetto sviluppato grazie alla sinergia tra il Politecnico federale di Losanna (EPFL), l’Università di Friburgo (UNIFR) e l’Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) di Lugano.

L’Associazione Fioristi Svizzera, l’Associazione Stilisti Svizzera (creatori/creatrici di abbigliamento), l’Associazione Tecnici Elettronici-Multimediali, l’Associazione Svizzera Imprenditori Pittori e Gessatori, e diverse scuole di formazione professionale in Svizzera sono partner di REALTO.

Gli utenti registrati possono accedere ai propri dati, sulla base di specifiche regole d’accesso. L’accesso ad ogni dato inserito può essere in ogni momento limitato alle persone decise dall’utente. Tutti i dati utilizzati per i controlli di qualità o per la ricerca sono resi anonimi, in modo che la sfera privata degli utenti e la confidenzialità siano sempre rispettate. I dati sono salvati su dei server sicuri e dei backups sono eseguiti in modo sistematico.

I ricercatori DUAL-T conducono studi su diversi aspetti di REALTO, come ad esempio gli usi della Documentazione di apprendimento, i modi in cui è possibile documentare le pratiche professionali o le opportunità offerte dall’utilizzo di spazi online a supporto dell’apprendimento.

IMG_0960

  1. Mio Flusso: un flusso privato e personale .
  2. Documentazione dell’apprendimento
  3. Flusso principale (sezione che consente di visualizzare tutti i Flussi ai quali partecipiamo)
  4. Flusso (esempio di Flusso al quale si partecipa)
  5. Post (esempio)
  6. Pulsante per la visualizzazione delle Attività recenti
  7. Pulsante per la visualizzazione di Chi è online
  8. Scheda di sintesi del Profilo personale (immagine, nome, cognome, scuola e datore di lavoro)
  9. Numero di Notifiche ricevute
  10. Numero di Attività in corso di svolgimento all’interno del Flusso
  11. Menu principale della piattaforma
  12. Rinvio alle FAQ
  13. Contatto con l’Assistenza
  14. Spazio per Documenti importanti
  15. Attività (esempio)

Post

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Ogni Post può essere composto dai seguenti elementi: titolo, testo scritto, tag, foto, file di altro tipo e eventuali descrizioni relative ai media allegati. Ai Post si possono inoltre apporre dei “Like” like o dei commenti, che vi restano associati

Dopo aver selezionato il flusso in cui si desidera aggiungere un contenuto potete creare un Post cliccando direttamente sul simbolo post. Potrete a questo punto inserire il messaggio desiderato unitamente ad eventuali altri documenti. Per allegare dei file al vostro Post, potete servirvi dei due seguenti pulsanti:

L’icona upload vi permette di accedere a tutte le risorse del dispositivo informatico che state utilizzando (PC, tablet, smartphone, …) o delle periferiche ad esso collegate (come ad esempio una fotocamera digitale o una chiavetta USB).

Tramite l’icona potete galerie, invece, accedere alla raccolta di tutti i file che avete già utilizzato sulla piattaforma: REALTO ne salva automaticamente una copia che potete riutilizzare.

Al vostro Post potete anche aggiungere un Tag (nell’area grigia sottostante) che vi permette di ritrovarlo più rapidamente in futuro.

Una volta terminata la creazione del post, potete pubblicarlo sul flusso selezionato cliccando sul tasto IMG_0946.

Sì, ma lo si può fare unicamente per i Post di cui si è l’autore. Per spostare un post o per crearne una sua copia all’interno di un altro flusso, bisogna cliccare sul menù di quel post menuPoint  e scegliere l’opzione desiderata tra “Spostare” e “Duplicare”. Sarà poi sufficiente fornire l’indicazione del flusso di destinazione (in cui si vuole che il post sia trasferito o duplicato) e confermare la propria azione.

Sì, attraverso il menu del post   è possibile stampare i post individualmente.

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Documentazione dell'apprendimento

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Con le nuove ordinanze, in tutte le professioni, da parte delle persone in formazione, è richiesta la realizzazione di  una personale Documentazione dell’apprendimento (talora ancora chiamata “Libro di lavoro”). Attraverso la produzione della Documentazione , si mirano a promuovere, nella persona in formazione, delle pratiche di riflessione che valorizzano le esperienze realizzate sul posto di lavoro e arricchiscono gli apprendimenti ad esse relativi. La Documentazione dell’apprendimento permette ai Formatori in azienda di conservare una traccia degli apprendimenti e può inoltre costituire un supporto per le valutazioni, nonché facilitare la comunicazione tra Formatore in azienda e persona in formazione.

Sì, a condizione che stiate usando uno schermo di grandi dimensioni (non un tablet o uno smartphone). Nella finestra trovate n piccolo menu a tendina che vi consente di  di scegliere tra i  seguenti tipi di impaginazione (e di visualizzazione):

  • Immagini nella tabella
  • Immagini sul lato (destro)
  • Immagini sotto la tabella

La scelta eseguita si riflette automaticamente sull’impaginazione della versione stampata.

Sì, esistono due diverse procedure.

  • Cliccate sul menù  IMG_1004, che si trova in alto a destra e seleziona il comando “Stampa”. Questa azione fa apparire la Documentazione dell’apprendimento (DAP) in una nuova finestra, dalla quale, cliccando nuovamente su un tasto “Stampa” (dopo aver controllato, e eventualmente regolato, le impostazioni di stampa) è possibile avviare il processo.
  • Attraverso il menu principale della piattaforma menuPrincipal (in alto a destra), cliccate su “Stampare tutto”. REALTO vi offre la possibilità di selezionare l’opzione “Documentazione dell’apprendimento”. Cliccando su tale tasto e confermando in seguito la vostra decisione attraverso il tasto “Stampa”, verrà stampato tutto il contenuto di tutte le DAP presenti in piattaforma. vi apparirà un’anteprima .pdf del risultato di stampa. Cliccando su “Stampa” in questa nuova pagina  il processo avrà inizio.

Flussi

In REALTO sono presenti tre diversi tipi di flusso:

  • Il Mio flusso è uno spazio privato: solo il proprietario può vederne il contenuto.
  • Il Flusso principale è un contenitore che consente di visualizzare (nessuna modifica è possibile) tutti i flussi dei quali siete membri.
  • Ogni Flusso che si trova nel vostro Flusso principale è un “flusso di gruppo” creato da un Insegnante o da un formatore in azienda. I post che vi sono pubblicati possono essere visualizzati da tutti coloro che sono membri di quel flusso (e solamente da loro). La stessa cosa vale per le Attività, con la differenza che le vostre risposte possono essere visualizzate anche dagli altri membri del flusso solo nel caso in cui il creatore dell’attività abbia optato per questa scelta.

La Documentazione dell’apprendimento può essere unicamente visualizzata dai vostri formatori in azienda o dai docenti a cui decidete di dare accesso.

 

Sì, a condizione che non ne siate il creatore. Per lasciare un flusso, dopo aver cliccato sul simbolo della matita IMG_0949 che si trova alla sua destra, è sufficiente cliccare sul tasto “Abbandona flusso”. Il sistema vi lascia dunque 5 secondi di tempo (countdown) per eventualmente annullare l’operazione. Una volta abbandonato il flusso, non avrete più la possibilità di accedervi.

Attività

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Trovate le attività da eseguire  nella colonna di sinistra, in corrispondenza al flusso cui appartiene. Per inviare il proprio contributo è necessario cliccare sull’attività e sul tasto Aprire, a seconda della tipologia di attività, potrete inviare la vostra risposta. Una volta completata l’attività, cliccate su IMG_0976. A partire da quel momento, chi ha creato l’attività potrà fornirvi dei feedback.

Commenti

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Immagini e Foto

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Funzioni Generali

Potete effettuare delle modifiche cliccando sull’immagine del vostro profilo oppure selezionando  “Profilo” nel menu principale menuLigne. Potete personalizzare il vostro profilo in vari modi, ad esempio,  cambiando la lingua dell’interfaccia oppure aggiungendo un’immagine personale, delle informazioni su di voi o sulla vostra scuola o sull’azienda per cui lavorate.

 

Sì, è possibile. Attraverso il menu principale della piattaforma  menuLigne  selezionate in menu delle notifiche e, in seguito, cliccate sul tasto delle relative impostazioni  param  che si trova in alto a destra. Potrete scegliere le tipologie di notifica che desiderate per ogni funzionalità principale di REALTO.

 

Cliccate sul tasto menu  menuLigne  in alto a destra e  poi su “Modifica Password”.

 

Sì­. Cliccate sul tasto menu  menuLigne e selezionate “Nascondi la barra laterale sinistra” e/o “Nascondi la barra laterale destra”. Per visualizzazione di nuove barre sarà necessario ripetere l’operazione cliccando di nuovo sul menu principale e poi su “Mostra la barra laterale sinistra” e/o “Mostra la barra laterale destra”.

 

 

Accedendo al vostro Profilo tramite il menù principale della piattaforma  menuLigne che si trova in alto a destra (oppure cliccando sull’immagine del vostro profilo), vi è data la possibilità di inserire/scegliere il nome del vostro formatore. In questo modo, la piattaforma stabilirà automaticamente la connessione.

Selezionando il tasto che raffigura un gruppo di persone  groupe  (colonna di destra), potrete capire chi si trova online in quel momento: accanto al suo nome appare una casella verde.


 

Selezionando l’icona  flux, che si trova nella barra a destra, sarà possibile visualizzare una lista delle attività più recenti.

Cliccando sul simbolo interrogation che trovate nell’area in alto a destra della piattaforma, vi appare una finestra in cui introdurre il messaggio che desiderate trasmettere.

Ogni browser dispone un suo correttore ortografico integrato:

  • Safari, sui dispositivi Apple – OS X, integra un correttore che potete attivare tramite il menu delle impostazioni del browser. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Firefox integra un correttore ortografico che funziona per i campi di testo superiori a una riga. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Google Chrome di base, non dispone di un correttore ortografico, ma mette a disposizione dell’utente un apposito plugin: lo potete installare a partire dalla pagina a cui si ha accesso cliccando qui.

Informazioni Generali

REALTO è una piattaforma informatica sviluppata per gli Insegnanti, i Formatori in azienda e le Persone in Formazione della formazione professionale.

Se siete un Insegnante, un Formatore in azienda o rappresentate un’associazione professionale e siete interessati ad ottenere REALTO, contattateci all’indirizzo support@realto.ch.

REALTO è disponibile sia come applicazione web, sia come applicazione per dispositivo mobile. REALTO funziona su tutti i browser ed è ottimizzato per Google Chrome, Firefox e Safari. Per scaricare l’applicazione mobile (anch’essa gratuita) sui dispositivi iOS e Android potete accedere all’Apple Store e a Google Play.

Se disponete già di un accesso (altrimenti consultate prima la FAQ “Come posso ottenere un accesso REALTO?“), andate su REALTO.ch e inserite il vostro nome utente (indirizzo e-mail) con la relativa password. Per la disconnessione, potete utilizzare il menu principale della piattaforma menuLigne in alto a destra.

Dalla pagina di accesso www.realto.ch potete richiedere una nuova password.

La piattaforma REALTO è gratuita. Il suo sviluppo è finanziato dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI).

REALTO è attualmente disponibile in italiano, francese, tedesco e inglese.

La piattaforma REALTO è sovvenzionata dalla Segreteria di Stato per la Formazione, la Ricerca e l’Innovazione (SEFRI), dalla Leading House “DUAL-T – Tecnologie per la formazione professionale”. Si tratta di un progetto sviluppato grazie alla sinergia tra il Politecnico federale di Losanna (EPFL), l’Università di Friburgo (UNIFR) e l’Istituto universitario federale per la formazione professionale (IUFFP) di Lugano.

L’Associazione Fioristi Svizzera, l’Associazione Stilisti Svizzera (creatori/creatrici di abbigliamento), l’Associazione Tecnici Elettronici-Multimediali, l’Associazione Svizzera Imprenditori Pittori e Gessatori, e diverse scuole di formazione professionale in Svizzera sono partner di REALTO.

Gli utenti registrati possono accedere ai propri dati, sulla base di specifiche regole d’accesso. L’accesso ad ogni dato inserito può essere in ogni momento limitato alle persone decise dall’utente. Tutti i dati utilizzati per i controlli di qualità o per la ricerca sono resi anonimi, in modo che la sfera privata degli utenti e la confidenzialità siano sempre rispettate. I dati sono salvati su dei server sicuri e dei backups sono eseguiti in modo sistematico.

I ricercatori DUAL-T conducono studi su diversi aspetti di REALTO, come ad esempio gli usi della Documentazione di apprendimento, i modi in cui è possibile documentare le pratiche professionali o le opportunità offerte dall’utilizzo di spazi online a supporto dell’apprendimento.

IMG_0960

  1. Mio Flusso: un flusso privato e personale .
  2. Documentazione dell’apprendimento
  3. Flusso principale (sezione che consente di visualizzare tutti i Flussi ai quali partecipiamo)
  4. Flusso (esempio di Flusso al quale si partecipa)
  5. Post (esempio)
  6. Pulsante per la visualizzazione delle Attività recenti
  7. Pulsante per la visualizzazione di Chi è online
  8. Scheda di sintesi del Profilo personale (immagine, nome, cognome, scuola e datore di lavoro)
  9. Numero di Notifiche ricevute
  10. Numero di Attività in corso di svolgimento all’interno del Flusso
  11. Menu principale della piattaforma
  12. Rinvio alle FAQ
  13. Contatto con l’Assistenza
  14. Spazio per Documenti importanti
  15. Attività (esempio)

Documentazione dell'apprendimento

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Con le nuove ordinanze, in tutte le professioni, da parte delle persone in formazione, è richiesta la realizzazione di  una personale Documentazione dell’apprendimento (talora ancora chiamata “Libro di lavoro”). Attraverso la produzione della Documentazione , si mirano a promuovere, nella persona in formazione, delle pratiche di riflessione che valorizzano le esperienze realizzate sul posto di lavoro e arricchiscono gli apprendimenti ad esse relativi. La Documentazione dell’apprendimento permette ai Formatori in azienda di conservare una traccia degli apprendimenti e può inoltre costituire un supporto per le valutazioni, nonché facilitare la comunicazione tra Formatore in azienda e persona in formazione.

Sì, a condizione che stiate usando uno schermo di grandi dimensioni (non un tablet o uno smartphone). Nella finestra trovate n piccolo menu a tendina che vi consente di  di scegliere tra i  seguenti tipi di impaginazione (e di visualizzazione):

  • Immagini nella tabella
  • Immagini sul lato (destro)
  • Immagini sotto la tabella

La scelta eseguita si riflette automaticamente sull’impaginazione della versione stampata.

Sì, esistono due diverse procedure.

  • Cliccate sul menù  IMG_1004, che si trova in alto a destra e seleziona il comando “Stampa”. Questa azione fa apparire la Documentazione dell’apprendimento (DAP) in una nuova finestra, dalla quale, cliccando nuovamente su un tasto “Stampa” (dopo aver controllato, e eventualmente regolato, le impostazioni di stampa) è possibile avviare il processo.
  • Attraverso il menu principale della piattaforma menuPrincipal (in alto a destra), cliccate su “Stampare tutto”. REALTO vi offre la possibilità di selezionare l’opzione “Documentazione dell’apprendimento”. Cliccando su tale tasto e confermando in seguito la vostra decisione attraverso il tasto “Stampa”, verrà stampato tutto il contenuto di tutte le DAP presenti in piattaforma. vi apparirà un’anteprima .pdf del risultato di stampa. Cliccando su “Stampa” in questa nuova pagina  il processo avrà inizio.

Come Formatori in azienda avete la possibilità di seguire gli avanzamenti delle vostre PiF su tutto l’arco del loro apprendistato e aiutarli a migliorare la loro Documentazione. Dopo aver letto le Documentazioni, cliccate “Valuta” per lasciare dei feedback e poi “Validata” per confermare. Da quel momento, l’apprendista non può più apportarvi delle modifiche. Nel caso in cui la Documentazione necessiti ancora di essere modificata, potete selezionate la casella “Da migliorare”.

Da quali parti è composta la Documentazione dell’apprendimento?

 

La Documentazione dell’apprendimento si compone di tre parti principali:

1) Nella parte «Documentazione del lavoro» sono incluse le informazioni generali come il nome dell’apprendista, l’anno di formazione, il semestre frequentato, il luogo di lavoro, il nome del suo formatore et delle informazioni opzionali concernenti un eventuale cliente, quali la descrizione del compito, una stima della spesa e dei tempi necessari, la lista dei materiali e dei relativi costi, una lista degli strumenti utilizzati e una descrizione della procedura, passo a passo.

2) Nella parte «Esperienze, problemi, soluzioni» l’apprendista descrive l’esperienza realizzata, i problemi incontrati e le soluzioni messe in atto e delle sue eventuali riflessioni al riguardo.

3) La parte «Valutazione» consente all’apprendista di redigere un’autovalutazione riguardante la sua padronanza delle procedure, di indicarvi dei possibili approcci alternativi (per il futuro) e di svolgere una valutazione delle risorse impiegate.

Come formatori, vi permette di valutare il lavoro dei vostri apprendisti in modo sommativo (validando, o meno, la documentazione esaminata) e formativo (tramite la formulazione di feedbacks, consigli e suggestioni).

Si, la funzione dei commenti è attiva anche nella “Documentazione dell’apprendimentoIMG_0954

Post

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Ogni Post può essere composto dai seguenti elementi: titolo, testo scritto, tag, foto, file di altro tipo e eventuali descrizioni relative ai media allegati. Ai Post si possono inoltre apporre dei “Like” like o dei commenti, che vi restano associati

Dopo aver selezionato il flusso in cui si desidera aggiungere un contenuto potete creare un Post cliccando direttamente sul simbolo post. Potrete a questo punto inserire il messaggio desiderato unitamente ad eventuali altri documenti. Per allegare dei file al vostro Post, potete servirvi dei due seguenti pulsanti:

L’icona upload vi permette di accedere a tutte le risorse del dispositivo informatico che state utilizzando (PC, tablet, smartphone, …) o delle periferiche ad esso collegate (come ad esempio una fotocamera digitale o una chiavetta USB).

Tramite l’icona potete galerie, invece, accedere alla raccolta di tutti i file che avete già utilizzato sulla piattaforma: REALTO ne salva automaticamente una copia che potete riutilizzare.

Al vostro Post potete anche aggiungere un Tag (nell’area grigia sottostante) che vi permette di ritrovarlo più rapidamente in futuro.

Una volta terminata la creazione del post, potete pubblicarlo sul flusso selezionato cliccando sul tasto IMG_0946.

Sì, ma lo si può fare unicamente per i Post di cui si è l’autore. Per spostare un post o per crearne una sua copia all’interno di un altro flusso, bisogna cliccare sul menù di quel post menuPoint  e scegliere l’opzione desiderata tra “Spostare” e “Duplicare”. Sarà poi sufficiente fornire l’indicazione del flusso di destinazione (in cui si vuole che il post sia trasferito o duplicato) e confermare la propria azione.

Sì, attraverso il menu del post   è possibile stampare i post individualmente.

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Come Insegnanti o Formatori in azienda, avete la possibilità di nascondere i post delle vostre persone in formazione. Quando un post viene nascosto, non risulta più visibile nel flusso, ma è ancora accessibile al suo autore.

Gli utenti possono liberamente modificare ed eliminare i post se ne sono gli autori cliccando sul tasto menuPoint. Questa procedura è ugualmente valida per i Commenti. In questo caso, l’operazione di rimozione può essere realizzata cliccando la croce che appare a destra del commento.

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Sì, nei Post che creiamo all’interno di un flusso, in basso a destra, appare l’icona di un dossier . Cliccando su tale icona, potete creare una copia del vostro post nella Documentazione dell’apprendimento.

Cliccando  sull’icona blu del “visto”, il Post in questione sarà automaticamente disponibile anche nella sezione “Esperienze, problemi, soluzioni” della vostra Documentazione.

Questa operazione può essere compiuta anche copiando un Post che si trova nella Documentazione all’interno di un Flusso.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Flussi

Solamente docenti e formatori in azienda possono creare dei flussi. Per creare un nuovo flusso, nella colonna di sinistra, cliccate sul simbolo plus che appare selezionando la sezione “Flusso principale”. Indicate in seguito un nome per il nuovo flusso (ad esempio il nome e l’anno scolastico della classe a cui è destinato) e confermate cliccando sul tastoIMG_0950

Per aggiungere altri utenti ai vostri flussi, cliccate sul simbolo della matita IMG_0948 che si trova accanto al nome del flusso. Un menu a tendina vi dà la possibilità  di selezionare gli utenti desiderati per la condivisione e, nel caso in cui selezioniate anche la casella contrassegnata dal simbolo del cappello chapeau, tali utenti acquisiscono i diritti d’insegnante su quel flusso (possono dunque archiviarlo, eliminarlo, invitare nuovi partecipanti, creare attività , ecc.).

Cliccate sul simbolo della matita IMG_0948 situato accanto al flusso in questione e cliccate di nuovo sul simbolo della matita IMG_0948 che appare accanto alla lista dei partecipanti; a quel punto, cliccate sulla close che appare accanto a ciascun nominativo per eliminare l’utente desiderato.

In REALTO sono presenti tre diversi tipi di flusso:

  • Il Mio flusso è uno spazio privato: solo il proprietario può vederne il contenuto.
  • Il Flusso principale è un contenitore che consente di visualizzare (nessuna modifica è possibile) tutti i flussi dei quali siete membri.
  • Ogni Flusso che si trova nel vostro Flusso principale è un “flusso di gruppo” creato da un Insegnante o da un formatore in azienda. I post che vi sono pubblicati possono essere visualizzati da tutti coloro che sono membri di quel flusso (e solamente da loro). La stessa cosa vale per le Attività, con la differenza che le vostre risposte possono essere visualizzate anche dagli altri membri del flusso solo nel caso in cui il creatore dell’attività abbia optato per questa scelta.

La Documentazione dell’apprendimento può essere unicamente visualizzata dai vostri formatori in azienda o dai docenti a cui decidete di dare accesso.

 

Sì, a condizione che non ne siate il creatore. Per lasciare un flusso, dopo aver cliccato sul simbolo della matita IMG_0949 che si trova alla sua destra, è sufficiente cliccare sul tasto “Abbandona flusso”. Il sistema vi lascia dunque 5 secondi di tempo (countdown) per eventualmente annullare l’operazione. Una volta abbandonato il flusso, non avrete più la possibilità di accedervi.

Sì, se ne siete il creatore. Questa operazione vi permette di liberare la sezione Flusso principaledai flussi che non sono attuali, senza che questi siano cancellati in maniera definitiva.

Questi flussi possono essere recuperati in ogni momento cliccando sul tasto recuperaIlFlusso che si trova nella sezione Flussi archiviati.

Attività

Tutti gli utenti possono creare dei Post, mentre solo gli insegnanti e i formatori in azienda possono creare delle attività. Le attività, che posso essere previste per un lavoro in classe o extrascolastico, hanno una data di inizio e di fine, mentre un Post è un elemento che non prevede alcuna scadenza.

Come Insegnante o Formatore in azienda, nei flussi di cui siete i proprietari, avete la possibilità di creare delle attività per le vostre PiF. Nel flusso che condividete con loro, cliccando sul tasto + Attività potrete scegliere tra diverse tipologie:

  • Attività di “Testo”: richiede una risposta scritta
  • Attività di “Annotazione di Immagini”: richiede un’annotazione d’immagini
  • Attività di “Documentazione dell’apprendimento”: richiede l’esecuzione di parti specifiche della documentazione dell’apprendimento

Una volta scelta la tipologia dell’attività, comparirà sullo schermo una schermata che vi permetterà di scegliere e aggiungere: un titolo, la descrizione ed eventuali immagini, nonché di indicare se “le risposte sono accettate dopo la scadenza” e se “le risposte sono visibili a tutti i membri del gruppo”. IMG_0944

Per completare l’attività sarà necessario:

  • Cliccare sul tasto di conferma IMG_0946
  • Inserire la scadenza cliccando sull’icona del calendario Symbol Calendar
  • Cliccare sull’icona “Play”   e successivamente su “Inizio” (che appare di conseguenza). play

Da questo punto in poi l’attività è attiva. La pagina si aggiornerà e visualizzerete i pulsanti.  IMG_0955

  • Con il tasto calendario potrete modificare la scadenza dell’attività
  • Con il pulsante “Pausa” potete mettere in pausa l’attività IMG_0940
  • Il contatore numerico vi indica quanti membri del flusso hanno già risposto all’attività. Il contatore è rosso IMG_0908 quando nessuna risposta è stata data, giallo quando solo alcune risposte sono pervenute IMG_0907 e verde non appena tutti hanno risposto IMG_0906.

Cliccando su accedete ad una pagina che vi consente di visualizzare i lavori realizzati. image1

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Con Realto avete la possibilità di usare le immagini sia nelle attività di testo sia in quelle di annotazione.

In particolare, l’annotazione d’immagini è didatticamente interessante poiché permettere di promuovere – ad esempio – attività di classificazione, attività di correzione individuale o di gruppo, nonché attività volte a sviluppare capacità di osservazione.

In un’ottica didattica, può risultare interessante l’utilizzo delle funzioni di attribuzione, e di revoca, dei diritti di visualizzazione delle modifiche apportate dagli altri apprendisti. Ad esempio, in fase di svolgimento dell’attività, si possono consentire le modifiche, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono consentite” e, nella fase successiva, si revocano i diritti di modifica del lavoro svolto (deselezionando la medesima casella) e si attiva invece la facoltà di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti del gruppo, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono visibili”. Un’altra possibilità, potrebbe essere quella di promuovere l’autocorrezione tramite il confronto tra pari: come prima, si lascia che gli apprendisti svolgano l’attività in modo individuale (senza la possibilità di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti al flusso) e, in una seconda fase, si seleziona l’opzione che rende possibile la visualizzazione delle modifiche proposte dagli altri, rendendo loro possibili le comparazioni.

Sì, ma solamente se si è l’autore dell’attività in questione. Cliccate sul menù dell’attività menuPoint, selezionare l’opzione “Duplica” e indicate il nome del flusso in cui si desidera creare la copia dell’attività.

No, le attività non possono essere spostate. Le attività di cui si è l’autore possono tuttavia essere duplicate in altro flusso e poi eventualmente cancellate dal flusso d’origine.

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Per assegnare una scadenza all’attività proposta, cliccate sull’icona calendario Symbol Calendar che viene visualizzata dopo aver confermato i dettagli dell’attività tramite il tasto IMG_0946. Tuttavia, è possibile selezionare l’opzione “Risposte accettate dopo la scadenza”, per consentire di inoltrare il proprio lavoro anche oltre la data fissata.

Sì. Dopo aver creato un’attività, potete selezionare tale opzione apponendo (o meno) un visto IMG_0945all’interno dell’apposita casella che si trova, nella parte bassa dell’area occupata dall’attività.

IMG_0944

Cliccando sull’icona menù menuPoint, è possibile selezionare l’opzione “Elimina” per eliminare l’attività: ricordate in questo caso di  confermare l’eliminazione cliccando sul tasto IMG_0946 che appare di conseguenza.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Commenti

Trovate il campo per inserire i commenti sotto ogni post. Cliccatevi sopra, inserite il commento e cliccate il tasto di conferma per pubblicarlo.

Gli utenti possono liberamente modificare ed eliminare i post se ne sono gli autori cliccando sul tasto menuPoint. Questa procedura è ugualmente valida per i Commenti. In questo caso, l’operazione di rimozione può essere realizzata cliccando la croce che appare a destra del commento.

Si, la funzione dei commenti è attiva anche nella “Documentazione dell’apprendimentoIMG_0954

Immagini e Foto

Per aggiungere contenuti ai vostri post potete cliccare sul simbolo telecharger e scegliere i file direttamente dal vostro PC. Se il file è già stato precedentemente caricato su Realto, potete selezionarlo tramite il tasto galerie senza doverlo ricaricare

Sì, all’interno della Piattaforma è integrato uno strumento per annotare le immagini tramite l’aggiunta di testo, frecce, rettangoli e altre figure geometriche, nonché per disegnare a “mano libera” e intervenire sui colori. Per accedere a questo strumento, bisogna cliccare sull’immagine che si intende annotare e, in seguito, sull’icona della matita  che appare sotto l’immagine selezionata (che, a quel punto, è visualizzata in grande al centro dello schermo).

Con Realto avete la possibilità di usare le immagini sia nelle attività di testo sia in quelle di annotazione.

In particolare, l’annotazione d’immagini è didatticamente interessante poiché permettere di promuovere – ad esempio – attività di classificazione, attività di correzione individuale o di gruppo, nonché attività volte a sviluppare capacità di osservazione.

In un’ottica didattica, può risultare interessante l’utilizzo delle funzioni di attribuzione, e di revoca, dei diritti di visualizzazione delle modifiche apportate dagli altri apprendisti. Ad esempio, in fase di svolgimento dell’attività, si possono consentire le modifiche, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono consentite” e, nella fase successiva, si revocano i diritti di modifica del lavoro svolto (deselezionando la medesima casella) e si attiva invece la facoltà di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti del gruppo, selezionando l’opzione “Le annotazioni sono visibili”. Un’altra possibilità, potrebbe essere quella di promuovere l’autocorrezione tramite il confronto tra pari: come prima, si lascia che gli apprendisti svolgano l’attività in modo individuale (senza la possibilità di visualizzare il lavoro svolto dagli altri partecipanti al flusso) e, in una seconda fase, si seleziona l’opzione che rende possibile la visualizzazione delle modifiche proposte dagli altri, rendendo loro possibili le comparazioni.

Sì, la piattaforma REALTO permette a più utenti di annotare la stessa immagine. Le annotazioni apportate possono essere visualizzate singolarmente o tutte insieme dagli altri partecipanti, secondo la loro scelta. Le annotazioni di uno o più utenti possono essere inoltre selezionate e scaricate insieme alla foto che si intende salvare.

Confrontare le immagini con REALTO è relativamente semplice, ma è necessario soddisfare i seguenti criteri:

  • I disegni devono avere sfondo bianco
  • Devono avere la stessa scala
  • L’attività di apprendimento deve già essere stata creata

La procedura è la seguente:

  • Dopo avere aggiunto un Post o creato l’attività cliccate sull’icona della galleria  galerie
  • Nella nuova finestra che si apre, cliccate su “Tutte le risorse” e il flusso corrispondente (in questo modo, avrete accesso a tutte le immagini inserite dai membri del flusso)
  • Selezionate quindi tutte le immagini che intendete confrontare (ad 1 es. e 2) e cliccate su  “Sovrapponi immagini” 3

 

superposerIT

  • Scegliete l’immagine di sfondo (ad esempio, un modello realizzato dal docente).

A questo punto potrete visualizzare una schermata con le immagini sovrapposte  come se fossero dei lucidi trasparenti. Dal menu di destra potete inoltre selezionare quale/i lavoro/i sovrapporre, per utente.

Per effettuare questa operazione è necessario che le immagini siano già state caricate in REALTO. All’interno di un’attività d’ apprendimento, cliccate sul pulsante  , che vi dà accesso a tutti i file che avete già inserito sulla piattaforma REALTO.

Nella finestra che si apre, selezionate tutte le immagini che intendete accostare 1 e cliccate quindi sul tasto “Giustapporre le immagini” 2.

Le immagini saranno mostrate l’una accanto all’altra (è possibile che per compiere la trasformazione REALTO necessiti di un po’ di tempo). A quel punto, la barra degli strumenti in basso vi dà la possibilità di riorganizzarle a piacimento e, per ognuna, di regolarne la dimensione, di eseguire delle rotazioni, di modificarne il grado di trasparenza, ecc.

Le immagini di un post possono essere visualizzate in modalità “Galleria” oppure in modalità “Lista” dal menu menuPoint del post.

Cliccando direttamente su un’immagine, potete ingrandirla. Se un Post contiene più immagini, una volta ingrandite, potete scorrere da un’immagine all’altra tramite le frecce image che vengono visualizzate sopra le immagini

Funzioni generali

Potete effettuare delle modifiche cliccando sull’immagine del vostro profilo oppure selezionando  “Profilo” nel menu principale menuLigne. Potete personalizzare il vostro profilo in vari modi, ad esempio,  cambiando la lingua dell’interfaccia oppure aggiungendo un’immagine personale, delle informazioni su di voi o sulla vostra scuola o sull’azienda per cui lavorate.

 

Attualmente, potete ricevere un conto tramite l’ottenimento di un invito, da parte di un collega o da parte dell’équipe di Dual-T.

Sì, è possibile. Attraverso il menu principale della piattaforma  menuLigne  selezionate in menu delle notifiche e, in seguito, cliccate sul tasto delle relative impostazioni  param  che si trova in alto a destra. Potrete scegliere le tipologie di notifica che desiderate per ogni funzionalità principale di REALTO.

 

Cliccate sul tasto menu  menuLigne  in alto a destra e  poi su “Modifica Password”.

 

Sì­. Cliccate sul tasto menu  menuLigne e selezionate “Nascondi la barra laterale sinistra” e/o “Nascondi la barra laterale destra”. Per visualizzazione di nuove barre sarà necessario ripetere l’operazione cliccando di nuovo sul menu principale e poi su “Mostra la barra laterale sinistra” e/o “Mostra la barra laterale destra”.

 

 

Affinché riescano a produrre una Documentazione di qualità, gli apprendisti necessitano del supporto di figure professionali d’esperienza. Come formatori potete seguire gli avanzamenti dei vostri apprendisti su tutto l’arco della loro formazione e, in ogni momento, potete formulare loro delle osservazioni o porre delle domande nello spirito di aiutarli a migliorare la loro Documentazione e ad arricchire i loro apprendimenti. Nel momento in cui giudicate che una documentazione è da ritenersi soddisfacente, la validate e, a partire da quel momento, l’apprendista non potrà più apportarvi delle modifiche.

Selezionando il tasto che raffigura un gruppo di persone  groupe  (colonna di destra), potrete capire chi si trova online in quel momento: accanto al suo nome appare una casella verde.


 

Selezionando l’icona  flux, che si trova nella barra a destra, sarà possibile visualizzare una lista delle attività più recenti.

Cliccando sul simbolo interrogation che trovate nell’area in alto a destra della piattaforma, vi appare una finestra in cui introdurre il messaggio che desiderate trasmettere.

Certamente. Potrete sia inserirli come allegati a dei semplici Post, oppure metterli a disposizione delle vostre PiF, utilizzando l’apposito spazio che si trova nel pannello a destra 1 (disponibile in REALTO, per ciascun flusso specifico). Questo spazio vi consente l’aggiunta di file di qualunque tipo (di cui appare unicamente il link, 2; nel caso di immagini, appare l’anteprima 3).

I documenti inseriti rimangono in questo spazio privilegiato per tutto il tempo che lo desiderate e possono essere scaricati da tutti i membri del flusso.

Per inserire un documento all’interno di questo spazio, cliccate sul pulsante “Modifica” 4. Il pulsante  upload vi dà accesso a tutti documenti registrati sul dispositivo che state utilizzando e a quelli memorizzati sulle periferiche ad esso collegate. Il pulsante  galerie  vi dà invece accesso a tutti i file che avete già aggiunto almeno una volta su REALTO.

depotFileIT

 

Ogni browser dispone un suo correttore ortografico integrato:

  • Safari, sui dispositivi Apple – OS X, integra un correttore che potete attivare tramite il menu delle impostazioni del browser. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Firefox integra un correttore ortografico che funziona per i campi di testo superiori a una riga. Troverete maggiori informazioni cliccando qui.
  • Google Chrome di base, non dispone di un correttore ortografico, ma mette a disposizione dell’utente un apposito plugin: lo potete installare a partire dalla pagina a cui si ha accesso cliccando qui.